Italiano
Sardu
Français
Deutsch
English
SardegnaWeb.it
               
 
:: GUIDA VIRTUALE Quartu Sant'Elena
TAPPA PRECEDENTE

QUARTU SANT'ELENA - Visita

TAPPA SUCCESSIVA

MOTIVI DI VISITA

Casa Museo Sa Domu ’e Farra
  Parrocchiale di Sant’Elena
  Strada Panoramica per Villasimius
  Spiaggia del Poetto
  Costa di Cala Regina
  Quartucciu: tomba di giganti Sa Domu ‘e S’Orcu
CLICCA SULLE FRECCE PER VISUALIZZARE LE IMMAGINI
SCOPRI Quartu Sant'Elena
VISITA
 DINTORNI
 MAPPA DELLA CITTÀ




La terza città della Sardegna per numero di abitanti deve il suo sviluppo in parte dalla vicinanza del capoluogo, a cui è collegata ormai senza soluzione di continuità tramite la trafficatissima via Marconi ed i quartieri che la circondano sul lato nord; il lato sud è occupato dallo stagno di Molentargius. La piazza Azuni, facile da raggiungere, segna il centro della città; vi si nota una piccola colonna romanica, sormontata da una croce gotica del secolo XV, e la chiesa di Sant’Agata, del secolo XIII, appartenente ad un convento di Cappuccini, con abside quadrata. A breve distanza, nella piazza Sant’Elena, si può visitare la parrocchiale di Sant’Elena, di stile neoclassico, con vari e gradevoli particolari barocchi (secolo XVII-XVIII). Tappa d’obbligo per chi visita Quartu, è l’ormai famosa casa-museo Sa Domu ‘e Farra (la casa della farina; via Porcu 143), antica dimora campidanese, con loggiato, abitazione del proprietario, stanze per i servi, cucine, magazzini e grande cortile, dove un appassionato quartese ha raccolto migliaia di oggetti di uso quotidiano fino al 1950-70 circa, poi rapidamente caduti nell’oblìo di tutti, e dunque meritevoli di essere salvati ed esposti al pubblico. Sono ben riprodotte tutte le stanze delle case campidanesi appartenenti alle famiglie agiate, dove sono inseriti mobili, attrezzi, ormamenti, soprammobili ed abiti relativi alla vita, alle attività, alla cultura dei sardi prima dell’avvento della “modernità”.


|
|
|
|
|

:: © 2000-2006 Sardegna Web S.r.l :: Tutti i diritti riservati :: All right reserved ::

La traduzione, l'adattamento, l'elaborazione, la riproduzione, con qualsiasi mezzo, compresa la memorizzazione elettronica, totale o parziale, di tutto il materiale contenuto in questo sito, sono riservati per tutti i paesi